19/07 – Rifugio Guglielmo Jervis e Colle di Nel

    • Punto di partenza: Ceresole Reale (TO)
    • Punto di arrivo: Ceresole Reale (TO)
    • Lunghezza: 13,50 km
    • Quota minima: 1572 mt
    • Quota massima: 2551 mt
    • Dislivello a salire:  1070 mt
    • Dislivello a scendere: 1070 mt
    • Segnavia sentiero:  530, 526
    • Difficoltà: E
    • Note:

Descrizione:
Lasciata la macchina in frazione Villa (1572 mt slm – 0 km dalla partenza), seguiamo la palina indicante il Rifugio Jervis (segnavia 530) posta a lato della chiesetta.
Il sentiero attraversa subito con un ponticello il torrente Orco e si immerge in una bella pineta, la salita è costante ma mai impegnativa.
Arrivati all’Alpe Degrane (2054 mt slm – 3,20km dalla partenza) teniamo la sinistra ignorando il sentiero che arriva da Chiapili di Sotto e, con un ultimo tratto in salita, arriviamo alla conca dove sorge il Rifugio Guglielmo Jervis (2250 mt slm – 4,70 km dalla partenza).
Dopo una breve sosta, torniamo indietro sui nostri passi per 100 metri e seguiamo le indicazioni per il Colle di Nel (segnavia 530).
Tenendoci alla destra del Rio di Nel, percorriamo in piano un ampio pascolo umido fino a che il sentiero non piega decisamente a sinistra (2280 mt slm – 6,00 km dalla partenza) e comincia a risalire deciso con stretti tornanti prima una costa erbosa e poi un canalino di sfasciumi.
Arriviamo così in cima al Colle di Nel (2551 mt slm – 7,00 km dalla partenza).
La fatica è ripagata da una vista mozzafiato sul lago di Ceresole, sull’Alpe Trucco, l’Alpe Foppa ed il Lago di Dres.
Proprio il Lago di Dres sarebbe dovuto essere la seconda tappa della giornata, ma un veloce peggioramento del meteo (peraltro previsto), ci consiglia di accorciare l’itinerario.
Proseguiamo sul sentiero che scende ripido dal versante opposto del colle (segnavia 526) sino ad arrivare all’Alpe Trucco (2116 mt slm – 9,50 km dalla partenza).
Qua pieghiamo decisamente a sinistra su traccia che discende un pendio erboso e si innesta su un sentiero (segnavia bianco/rosso). Presto ci addentriamo nel bosco e, tra pietre e qualche folata di pioggia, scendiamo velocemente di quota fino a sbucare sulla strada pedonale che costeggia il Lago di Ceresole (1654 mt slm – 12,00 km dalla partenza).
Non ci resta che una piacevole passeggiata lungo lago per ritrovare le macchine (1572 mt slm – 13,50 km dalla partenza).

Foto

Mappa

Scarica
image_pdfimage_print