27/07 Rifugio Zamboni Zappa e Lago delle Locce

  • Punto di partenza: Località Pecetto, Macugnaga, VB
  • Punto di arrivo: Località Pecetto, Macugnaga, VB
  • Lunghezza: 12,80 km
  • Quota minima: 1386 mt
  • Quota massima: 2219 mt
  • Dislivello a salire: 900 mt
  • Dislivello a scendere: 900 mt
  • Segnavia sentiero: varie paline segnavia.
  • Difficoltà: E
  • Note:

Descrizione:

Lasciata l’auto nel parcheggio della seggiovia (1386 mt slm – 0 km dalla partenza), si prende il sentiero che inizia a destra dell’impianto, seguendo la pista da sci.
Si prosegue in lieve salita e, svoltando a sinistra, si attraversa su ponte il Torrente Anza. Con alcuni tornanti si giunge all’Alpe Burky e alla stazione intermedia della seggiovia (1591 mt slm – 1,80 km dalla partenza).
Si continua, ignorando la deviazione a sinistra per l’Alpe Rosareccio, salendo nel bosco con ripidi tornanti sino ad arrivare in vista del Rifugio Saronno.
Tenendo la sinistra si risale la pista da sci e, con un ultimo strappo deciso, si raggiunge il Belvedere e la stazione di arrivo della seggiovia (1900 mt slm – 3,20 km dalla partenza). La fatica è ripagata dalla splendida vista sulla parete nord est del Rosa.
Seguendo i cartelli Zamboni Zappa / Lago delle Locce il sentiero si traversa la morena del ramo di destra del ghiacciaio, seguendo con attenzione la traccia delimitata da paletti. Passata la morena, il sentiero riprende in leggera salita fino a spianare e, in breve, si arriva all’Alpe Pedriola dove sorge il Rifugio Zamboni Zappa (2070 mt slm – 5.1 km dalla partenza).
Dal rifugio il sentiero presegue in piano tra enormi blocchi di roccia sparsi qua e la per poi inerpicarsi sulla morena, fino a giungere al Lago delle Locce (2219 mt slm – 6,40 km dalla partenza).
Il ritorno si effettua sulle stesso percorso dell’andata.

Foto

Mappa

Scarica

image_pdfimage_print