04/01 Celle Ligure – Bric delle Forche – Varazze

    • Punto di partenza: Stazione ferroviaria di Celle Ligure, SV
    • Punto di arrivo: Stazione ferroviaria di Varazze, SV
    • Lunghezza: 12,20 km
    • Quota minima: 7 mt
    • Quota massima: 452 mt
    • Dislivello a salire: 580 mt
    • Dislivello a scendere: 583 mt
    • Segnavia sentiero: 3 pallini rossi pieni (da Celle fino al Bric delle Forche), 2 quadrati rossi pieni (dal motocross al Santuario), 3 pallini rossi pieni (dal Santuario a Varazze)
    • Difficoltà: E
    • Note: il nostro itinerario devia, per un tratto, dal sentiero segnalato. nel caso si volesse replicarlo, si consiglia l’utilizzo di gps per un migliore orientamento

Descrizione:

Lasciata l’auto nel parcheggio della stazione ferroviaria di Celle Ligure (7 mt slm – 0 km dalla partenza), si prende Via SS Giacomo e Filippo (segnavia 3 pallini rossi) che procede in salita tra condomini e villette attraversando la frazione di Cassisi.
Passate le ultime ville l’asfalto termina (130 mt slm –  1,50 km dalla partenza) e si prosegue su sentiero ben battuto ancora in discreta salita.
Giunti ad un quadrivio (223 mt slm – 2,40 km dalla partenza) si svolta a desta sempre seguendo i 3 pallini rossi, immettendosi sul Sentiero Botanico (che si sovrappone col nostro itinerario fino all’abitato di Sanda).
Poco più avanti, con una breve deviazione, si raggiunge il Bric dei Corvi (258 mt slm – 3,00 km dalla partenza), ottimo punto panoramico.
Tornati sui nostri passi comincia la discesa verso Sanda.
Giunti al sagrato della chiesa di Sanda (170 mt slm – 4,00 km dalla partenza), si sale per una stretta stradina di porfido che, superate alcune abitazioni, porta sul retro del cimitero.
Qua si attraversa la SP37 e si prende Via Gameragna.
Aggirate le abitazioni, si prende il sentiero sulla destra che sale con decisione e, passata una cisterna, si torna sull’asfalto in Via Vespa ed in breve si arriva sulla SP22 che attraversa l’abitato di Brasi (270 mt slm – 5,10 km dalla partenza).
A questo punto il sentiero segnalato percorre circa 1km lungo la provinciale e si svolta successivamente a destra in via Bricco di Forche.
Noi però, dopo aver consultato preventivamente le mappe, optiamo per una variante che ci permette di tagliare un po’ l’asfalto.
Seguiamo quindi la provinciale solo per 250 metri, dopo di che giriamo a destra (293 mt slm – 5,30 km dalla partenza) e prendiamo un sentiero non segnato e poco battuto che ci rende l’avanzare un po’ lento ma sicuramente molto…”avventuroso”!
Più avanti il sentiero piega puntando a nord e diventa traccia poco chiara, saltuariamente segnata con 3 rettangoli rossi.
Dopo alcuni minuti svoltiamo a sinistra su sentiero più evidente che ci porta in breve ad una sella in Via Bricco di Forche (380 mt slm – 6,20 km dalla partenza).
Svoltiamo a sinistra e dopo un centinaio di metri prendiamo a destra la carrozzabile che sale al Bric delle Forche (452 mt slm – 7,00 km dalla partenza) con ampio panorama che spazia dal mare al Beigua, dal Rama fino al Mongioie.
Dopo una breve sosta alla Cappella dedicata a Don Bosco, ripercorriamo i nostri passi fino a Via Bricco di Forche, svoltiamo a sinistra e proseguiamo fino al campo di motocross (393 mt slm – 8,00 km dalla partenza), che lasciamo sulla nostra sinistra.
L’asfalto diventa sterrato (segnavia 2 quadrati rossi)
proseguendo con saliscendi e costeggiando la sommità del Bric dei Brasi.
Passato il Bricco bisogna prestare un po’ d’attenzione ad un bivio non segnato (407 mt slm – 8,60 km dalla partenza): la carrozzabile piega sulla sinistra mentre il sentiero, che nei primi metri potrebbe essere scambiato per uno scolo dell’acqua e non presenta segnavia, prosegue dritto.
Si continua attraversando le pendici del Bric dei Ganci e giungendo al Santuario di NS della Croce di Castagnabuona (275 mt slm – 10,20 km dalla partenza), dove si prosegue su sentiero “via crucis” che porta all’abitato di Castagnabuona.
Qua, seguendo nuovamente il segnavia 3 pallini rossi, si attraversa la frazione e, superata l’autostrada su cavalcavia, si raggiunge Varazze nei pressi della stazione ferroviaria (10 mt slm – 12,20 km dalla partenza).
Il ritorno a Celle Ligure si effettua in treno.

Foto

Mappa

Scarica
image_pdfimage_print