02/06 – Sentiero dei Mufloni

    • Punto di partenza: Fondo (Traversella, TO)
    • Punto di arrivo: Fondo (Traversella, TO)
    • Lunghezza: 10,20 km
    • Quota minima: 1083 mt
    • Quota massima: 1915 mt
    • Dislivello a salire:  970 mt
    • Dislivello a scendere: 970 mt
    • Segnavia sentiero: 13
    • Difficoltà: EE
    • Note: la presenza di lunghi tratti esposti su erba rende il sentiero percorribile in sicurezza solo in caso di terreno asciutto. Consigliamo altresì di percorrere il sentiero in senso orario, come abbiamo fatto noi, così da affrontare il ripido tratto Tallorno – Pera dij Cros in salita piuttosto che in discesa.

Descrizione:
Lasciata l’auto a Fondo (1083 slm – 0km dalla partenza) passiamo il torrente Chiusella sul tipico ponte romano e svoltiamo subito a sinistra seguendo le indicazioni per Tallorno. Un piacevole sentiero ci porta alle prime case di Tallorno (1225 mt slm – 2,00 km dalla partenza).
Qua un cartello ci indica l’inizio del “Sentiero dei Mufloni” (segnavia 13).
Svoltiamo quindi a destra tra due ruderi e qua comincia la decisa salita, inizialmente tra noccioleti, poi su pietraia, infine su prati, che ci porta alla Pera dij Cros (1600 mt slm – 3,50 km dalla partenza) grosso masso isolato su cui sono ben visibili numerose incisioni rupestri.
Da qua proseguiamo ancora, dapprima in salita, poi costa, fino a giungere l’Alpe Dondogna Inferiore (1811 mt slm – 4,40 km dalla partenza).
Dopo più avanti, l’instabile nevaio nel canalino del Rio Dondogna ci consiglia di affrontarlo, per precauzione, con l’uso di corda ed imbrago.
Ci concediamo una sosta all’Alpe Reja Ciosa (1870 mt slm – 5,20 km dalla partenza), breve perchè il meteo sembra volgere al brutto.
Proseguiamo per sali e scendi tra i prati con un lungo traverso molto esposto su “erba olina” (alcuni tratti attrezzati con catene, più di aiuto psicologico che pratico) che sarebbe indubbiamente pericoloso in caso di pioggia.
Arrivati all’Alpe Reja di Vico (1750 mt slm – 6,30 km dalla partenza) cominicia la ripida discesa che tra ampi prati porta prima all’Alpe Saut (1500 mt slm – 7,30 km dalla partenza) e poi alla borgata Tissone (1320 mt slm – 7,90 km dalla partenza).
Una mulattiera sulla destra ci riporta in poco tempo al sentiero Fondo-Tallorno che abbiamo percorso in mattinata.
Non dobbiamo far altro che raggiungere Fondo (1083 slm – 10,20km dalla partenza) e terminare così la nostra uscita.

 

Foto

Mappa

Scarica
image_pdfimage_print